Carte Leggendarie più forti Clash Royale

In questo nuovo post, concentreremo la nostra attenzione esclusivamente sulle carte più bramate del gioco, andando ad analizzare quali sono le carte Leggendarie più forti Clash Royale. Dopo aver letto tutti i pro e contro delle varie carte, probabilmente saprai anche qual è la migliore per il tuo deck e quindi quale è meglio comprare dal Negozio.

Carte Leggendarie più forti Clash Royale

Prima di passare alle carte Leggendarie, ecco qualche consiglio più generale per Clash Royale:

Ora che abbiamo visto un po’ come ottenere le carte Leggendarie, passiamo all’argomento chiave di questo post: Quali sono le carte Leggendarie più forti Clash Royale? La lista che trovi di seguito raggruppa le varie Leggendarie del gioco in ordine dalla migliore alla peggiore. Ovviamente è una lista soggettiva, quindi sentiti libero di dire la tua commentando sotto l’articolo!

Le migliori carte Leggendarie di Clash Royale


Principessa

Principessa

Nonostante il raggio d’azione sia stato nerfato (diminuito), la Principessa resta un’ottima carta visto il costo in Elisir e la sua versatilità. Per il momento è infatti da considerare la migliore carta Leggendaria di Clash Royale e anche la più versatile. E’ sicuramente la scelta migliore se sei ancora indeciso su quale acquistare. Difficilmente ti deluderà, a prescindere dal deck che usi.

  • Pro: Danneggia la torre nemica da molta distanza, attira gli Incantesimi nemici, uccide le Principesse avversarie, si sbarazza delle orde, costringe il nemico a reagire (soprattutto quando sei avvantaggiato con l’Elisir, fa da supporto agli attacchi.
  • Contro: Muore con la Scarica se questa è di 3 livelli più alta (quindi portala al livello 2 quanto prima). Facilmente contrastata dal Minatore. Muore con le Frecce e col Veleno, quindi avrai bisogno di molta esperienza per schierarla al posto giusto nel momento giusto.

Ci sono tantissimi modi diversi di utilizzo della Principessa. Ci sono altrettanti deck che la richiedono per funzionare al meglio. Anche lo Stregone di Ghiaccio è molto versatile ma non è di grande aiuto se usato da solo, perché non può fare quello che riesce a fare la Principessa.


Minatore

Minatore

Il secondo posto va al Minatore. La truppa più amata ed odiata di Clash Royale.

A differenza della Principessa, il Minatore richiede al giocatore di creare un deck quasi del tutto intorno a lui. E’ solitamente la principale condizione di vittoria per i deck in cui è utilizzato.

Nonostante sia svantaggiato da questi punti di vista, tutto sommato i deck Minatore sono molto potenti e semplici da giocare. In alcuni casi, il Minatore può anche essere aggiunto nei deck come supporto e come elemento sorpresa (per esempio nel deck Domatore, Gigante Royale o Scintilla).

  • Pro: Contrasta la Principessa. Contrasta l’Estrattore di Elisir. Offre la possibilità di danneggiare sempre la torre nemica. Semi-contrasta il Moschettiere e lo Stregone di Ghiaccio. Costringe l’avversario a contrastarlo, anche quando questo è occupato con altri attacchi. Può finire di distruggere una torre. Averlo da un vantaggio psicologico, perché l’avversario dovrà sempre tenersi pronto a contrastarlo con le proprie carte.
  • Contro: Deve essere potenziato quanto prima se è usato come carta principale del deck, in quanto è più facile da contrastare dopo gli ultimi aggiornamenti. Il deck Minatore solitamente offre la possibilità di vincere solo 1-0, quindi bisogna stare molto attenti a non perdere nessuna torre.

Stregone di Ghiaccio

Stregone di Ghiaccio

Lo Stregone di Ghiaccio è senza dubbio una carta molto buona. E’ al terzo posto tra le carte Leggendarie più forti perché, se usato da solo, non è così versatile come la Principessa e non offre gli stessi vantaggi del Minatore.

Il Minatore può essere usato sia come supporto, sia come carta principale. La Principessa può facilmente danneggiare la torre avversaria se lasciata indisturbata. Lo Stregone di Ghiaccio è un ottimo supporto ma non può per nulla essere usato come carta principale del deck. Può essere usato nella maggior parte dei deck ma in alcuni è molto meglio sfruttare la versatilità della Principessa. Tuttavia, lo Stregone di Ghiaccio resta tra le carte più forti del gioco.

  • Pro: Rallenta i nemici, il che lo rende eccellente in fase difensiva e di contrattacco. E’ ottimo per riciclare le carte del deck. Offre molti HP per soli 3 Elisir. E’ difficile da contrastare. Funziona molto bene contro quasi tutte le truppe d’aria. Ottimo per contrastare i deck lenti, il Domatore ed altri push (doppio Principe, PEKKA, Gigante Royale, ecc). Può essere usato come una sorta di edificio difensivo.
  • Contro: Non può assumere un ruolo principale. Non fa molti danni. Non attira gli Incantesimi dell’avversario. Ha un raggio d’azione ridotto.

Boscaiolo

Boscaiolo

Tra le carte Leggendarie più forti, il Boscaiolo occupa il quarto posto in quanto più versatile rispetto alle rimanenti carte Leggendarie. Tuttavia, ancora non si conosce appieno la potenza di questa carta in quanto molti giocatori ancora non l’hanno potenziato del tutto, molti altri lo stanno ancora testando nei propri deck. Per ora, sembra essere un’ottima carta per sostituire il Mini PEKKA.

  • Pro: Infligge molti danni ai tank se protetto. Fa dei bei danni alle orde grazie alla sua elevata velocità di attacco. Buono per la fase di contrattacco, in quanto fornisce l’effetto Furia alle truppe vicine. Funziona bene con molte carte, come il Gigante, Domatore, Moschettiere, Mini PEKKA e in generale con tutte le carte che infliggono molti danni per colpo. Utile anche per contrastare il Domatore e il Minatore.
  • Contro: Deve essere livellato (ed è più difficile che potenziare i Barbari o il Moschettiere). Non funziona molto bene contro il Mini PEKKA in difesa.

In poche parole, potrebbe anche avere degli usi non ancora scoperti. In ogni caso è una buona scelta sia per la fase difensiva sia per quella offensiva, come un rimpiazzo per il Mini PEKKA.


Mastino Lavico

Mastino Lavico

Il Mastino Lavico è sottovalutato in questo periodo in quanto molti lo utilizzano nella maniera scorretta.

Si trova in questa posizione tra le carte Leggendarie più forti perché comunque necessita di un deck creato appositamente per lui. Inoltre non funziona bene contro tutti gli avversari, perché dipende tutto dal numero di Incantesimi e di truppe anti aeree che possiede. Per usarlo è obbligatorio ottenere un vantaggio in termini di Elisir rispetto all’avversario e schierare anche gli Estrattori di Elisir.

  • Pro: E’ più difficile da contrastare rispetto al Golem o al Gigante in quanto è una truppa aerea. Ha moltissimi HP e “sforna” Cuccioli Lavici quando muore. Funziona bene contro i deck con poche carte antiaeree (che si incontrano spesso). Ha un ruolo principale nei deck in cui è presente. I Cuccioli Lavici fanno molti danni se riesci a costringere l’avversario ad usare gli Incantesimi che potrebbero contrastarli. Funziona bene se usato insieme a Minatore, Principessa e Boscaiolo.
  • Contro: Richiede la creazione di un deck apposito. Costa molto Elisir. Infligge pochi danni. Per contrastare il Mastino Lavico basta una Torre Infernale. La Scarica di alto livello può sbarazzarsi dei Cuccioli Lavici in un sol colpo.

Se ti piacciono i deck basati su push lenti e potenti, il Mastino Lavico fa senza dubbio per te!


Il Tronco

Il Tronco

Il Tronco non è certo la carta più forte, ma non è nemmeno da considerare inutile. Semplicemente molti non sono ancora riusciti a trovare il giusto impiego per questa carta. In diverse partite infatti è stato usato con successo. Se credi che si addice bene al tuo deck, vale la pena provarlo.

  • Pro: Spinge indietro le unità nemiche, facilitando la fase difensiva. Ottimo per contrastare la Principessa (fa guadagnare anche un vantaggio di Elisir). Funziona bene con i deck che sono deboli contro la Principessa e contro le orde.
  • Contro: Deve essere livellato per poter essere usato contro la Principessa. Non è versatile quanto la Scarica o la Principessa.

Scintilla

Scintilla

La Scintilla è la carta che, tra le carte Leggendarie più forti, offre meno versatilità. E’ la carta più rischiosa di Clash Royale. Anche se i Tre Moschettieri costano di più, hanno un rischio decisamente minore di fallire rispetto alla Scintilla.

Il problema con la Scintilla è che la vittoria dipende sempre dalle carte che ha in mano l’avversario in un preciso istante. Inoltre non si addice alla maggior parte dei giocatori.

Probabilmente è buona se usata nelle partite normali, ma è da evitare nei Tornei e nelle Sfide. Proprio a causa della rischiosità, anche i giocatori più forti evitano di usarla.

  • Pro: Infligge danni mostruosi. Funziona molto bene in difesa se protetta a dovere. Buon raggio d’azione. Può essere usata come elemento sorpresa del deck. Costringe l’avversario a difendersi. Funziona molto bene contro i giocatori più inesperti.
  • Contro: Non è la carta da usare nei Tornei e nelle Sfide. Può essere contrastata facilmente con carte economiche. Debole contro il Razzo e il Fulmine.

Drago Infernale

Drago Infernale

Per il momento non abbiamo molti dettagli sul Drago Infernale, per cui meglio non posizionarlo e aspettare che venga rilasciato nel gioco.


Queste sono quindi le carte Leggendarie più forti Clash Royale. Sei d’accordo?